Una pianta preziosa

Celebrata nella musica, nella scultura, nella pittura. Simbolo di rinascita, momento di superamento, cammino verso il calore, la luce che riempie le giornate e ridona brio a tutte le cose. La Primavera, arrivata convenzionalmente oggi.

Abbiamo deciso di celebrare questo giorno che coincide con il giro di boa nel primo anno del nostro progetto finanziato dalla Regione Puglia, attraverso Principi Attivi 2012.

In questi mesi abbiamo gettato le fondamenta di  quella che vogliamo diventi una solida realtà di aiuto per tante persone che devono fronteggiare una perdita e che, se sostenute, possono uscire da un momento buio, di inverno, nella propria esistenza.

Non è ancora tempo di bilanci, ma il 27 marzo prossimo vogliamo fare Festa con gli amici di Progetto Sirio, raccontare quello che abbiamo fatto fino ad ora, le novità, le sorprese, i progetti dei prossimi mesi.  Giusto il tempo di vedere la strada percorsa e tracciare la rotta per raggiungere i prossimi obiettivi, ricaricandoci con l’affetto di tutti coloro che sostengono l’Associazione ed il suo impegno quotidiano. Perché davvero noi ci crediamo che si può rinascere, anche, dopo le difficoltà.

Il segreto è tutto nelle radici che ci tengono ben salde nel nostro quotidiano ricco dei ricordi e di quanto abbiamo vissuto ed imparato da un nostro caro. Questa è la linfa che fa rifiorire la nostra esistenza!

Forse, però, non sempre è così semplice, a volte c’è bisogno di concimare questa pianta, ripararla dal vento, proteggerla  nelle giornate di maltempo. Per questo vogliamo che Progetto Sirio sia il giardiniere più premuroso per questa pianta preziosa chiamata speranza!

Benvenuta Primavera!

Lascia un commento